IC 3 "PARCO VERDE"

"Ritenendo l’istruzione e l’educazione elementi fondanti e fondamentali per la nostra civiltà e per le generazioni future, noi tutti dobbiamo contribuire al continuo miglioramento di questi essenziali valori"


Lascia un commento

IL VESCOVO A SCUOLA

UN UOMO SEMPLICE… UN GRANDE UOMO!

Il Vescovo di Aversa, monsignor Spinillo, stamane ha deciso di fare una lezione sui valori nella nostra scuola. Con grande sensibilità e semplicità ha incontrato, per oltre un’ora, i ragazzi del plesso Bruno Ciari. I ragazzi e gli insegnanti stupiti della inattesa ma gradita visita hanno gioito ed ascoltato le parole sante del Vescovo, persona semplice ma grande. L’IC3 PARCO VERDE di Caivano ha avuto anche quest’oggi qualcosa da raccontare…

 

20140404_115516IMG-20140404-WA000320140404_115441


Lascia un commento

FRUTTA NELLE SCUOLE

frutta-nelle-scuole

Il programma, finanziato a livello europeo e nazionale, e promosso dal Ministero delle Politiche Agricole
Alimentari e Forestali (MIPAAF), in collaborazione con il MIUR, il Ministero della Salute e le Regioni,
prevede la fornitura di frutta agli alunni delle scuole primarie ed una serie di misure di accompagnamento,
rivolte agli stessi alunni, agli insegnanti e alla intera comunità scolastica, con l’obiettivo di promuovere una
corretta alimentazione che privilegi il consumo di frutta e verdura, in coerenza con la strategia intersettoriale
“Guadagnare salute”

LA NOSTRA SCUOLA PARTECIPA AL PROGETTO DA QUESTO MESE SARANNO DISTRIBUITI OLTRE 15.000 CONFEZIONI DI FRUTTA AI NOSTRI ALLIEVI DELLA SCUOLA PRIMARIA

 

19 marzo: DON PEPPINO DIANA

Lascia un commento

PEPPINO DIANALa mattina del 19 marzo del 1994 don Peppino era nella chiesa di San Nicola, a Casal di Principe. Era il suo onomastico. Non si era ancora vestito con gli abiti talari, stava nella sala riunioni vicino allo studio. Entrarono in chiesa, senza far rimbombare i passi nella navata, non vedendo un uomo vestito da prete, titubarono.

Chi è Don Peppino?
Sono io…

Poi gli puntarono la pistola semiautomatica in faccia. Cinque colpi: due lo colpirono al volto, gli altri bucarono la testa, il collo e la mano. Don Peppino Diana aveva 36 anni. Io ne avevo 15 e la morte di quel prete mi sembrava riguardare il mondo degli adulti. Mi ferì ma come qualcosa che con me non aveva relazione. Oggi mi ritrovo ad essere quasi un suo coetaneo. Per la prima volta vedo don Peppino come un uomo che aveva deciso di rimanere fermo dinanzi a quel che vedeva, che voleva resistere e opporsi, perché non sarebbe stato in grado di fare un’altra scelta. (tratto da la REPUBBLICA online)

In allegato alcuni capitoli del libro per ragazzi (5/8 ANNI)  DON PEPPINO DIANA edito da il POZZO DI GIACOBBE

Questa galleria contiene 1 immagine.


Lascia un commento

URGENTISSIMO GRADUATORIE PON

download (4)

Con decreto di urgenza si rettificano le graduatorie definitive PON FSE in autotutela per errori materiali della commissione Gop.
LE GRADUATORIE INTERESSATE SONO QUELLE RELATIVE A GENITORI (PARTECIPANTI ED ESPERTI), INGLESE, MOTORIO ED ALTRI.

decreto_di_rettifica_graduatoria_pon_2014

graduatoria_pon_2014

 


Lascia un commento

ISCRIZIONI 2014

freccia-blu-di-guida-di-successo-13395943

Ancora una volta UN SUCCESSO …. ,
un crescente successo che continua da NOVE ANNI!

SCUOLA INFANZIA … oltre 100 nuove iscrizioni
SCUOLA PRIMARIA … 130 (quasi record)
SCUOLA MEDIA ……… 40 ed oltre

La nostra scuola viene scelta per il nostro impegno e per i risultati raggiunti dai nostri studenti. Grazie a tutti quelli che ci hanno scelto.


Lascia un commento

… LA SHOAH RICORDATA NEL PARCO

2014-02-15_11.02.01[1]

2014-02-15_11.02.50[1]Oggi abbiamo parlato di SHOAH con il prof. GALEONE, esperto di ebraismo presso diverse università della Campania. I nostri studenti hanno dimostrato sensibilità e preparazione sull’argomento. La giornata organizzata dalla prof.ssa Bersani si è svolta con una lezione del professore, gli interventi di autorevoli ospiti (ebrei), del Dirigente e della stessa professoressa.


Lascia un commento

LEGAMBIENTE A SCUOLA

2014-02-14_11.26.01[1]Molte sono le iniziative messe a disposizione dei nostri allievi per migliorare le proprie competenze. L’associazione ambientalista LEGAMBIENTE ha parlato di rispetto della natura e del territorio ai nostri studenti. Una sensibilizzazione doverosa nella TERRA DEI FUOCHI per creare quelle coscienze ambientali utili al rilancio del nostro territorio.


Lascia un commento

AUGURI RAFFAELE

 

grazianoIl Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, Dipartimento per l'istruzione e la Direzione generale per il personale scolastico ha individuato un nostro docente per costitutire un gruppo di lavoro per lo studio delle innovazioni normative in materia
di reclutamento e mobilità dei docenti di sostegno hanno costituito una importante commissione per i docenti di sostegno. 
Al prof. RAFFAELE GRAZIANO vanno tutti i nostri più sicnceri auguri per l'importante nomina e per il lavoro che svolgerà a Roma.
DD 30 gennaio 2014 n. 18 (1)


Lascia un commento

PROGETTO MOTORIO NELLA SCUOLA PRIMARIA

Anche quest’anno parteciperemo al PROGETTO ALFABETIZZAZIONE MOTORIA NELLA SCUOLA PRIMARIA. Siamo stati selezionati per continuare il nostro percorso di sperimentazione della attività motoria nella scuola primaria. Avremo un Esperto di Scienze Motorie a disposizione per i nostri allievi.


Lascia un commento

PREMIO LEGALITA’ 2014: scuola dell’infanzia

premio legalità 2014

Anche quest’anno la nostra scuola,IC 3 PARCO VERDE, premia i bambini delle scuole dell’infanzia per il CONCORSO  LEGALITA’. I piccoli si sono cimentati in lavori per esprimere un concetto difficile ma lo hanno fatto con la loro disarmante semplicità. L’iniziativa è arrivata alla sua ottava edizione.

Nell’allegato i bambini che hanno vinto i premi messi in palio dalla nostra scuola. La manifestazione di premiazione avverrà domani alle ore 10,00 nella sala delle riunioni.

 


Lascia un commento

OPEN DAY …

IMG-20140201-WA0000 IMG-20140201-WA0001 IMG-20140201-WA0002DUE GIORNI, SABATO 1 E DOMENICA 2 FEBBRAIO, APERTI AL TERRITORIO.

La nostra scuola, IC3 PARCOVERDE di CAIVANO, ha celebrato il proprio OPEN DAY aprendo le porte dei propri laboratori, delle proprie aule e degli spazi educativi. Il tema di quest’anno è stato il “saper mangiare e i sapori“, la corretta alimentazione spiegata dai nostri alunni con l’ausilio di lavagne LIM, di LABORATORI SCIENTIFICI ed altro. I visitatori hanno avuto la possibilità di verificare le nostre tante iniziative educative.

GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE HANNO CONSENTITO QUESTO EVENTO E AI NUMEROSI PARTECIPANTI.


Lascia un commento

BLOG BOOM: in poco più di due anni oltre 90.000 visualizzazioni

SITOIl nostro blog principale 3CIRCOLOCAIVANO.WORDPRESS.COM (altri 4 sono considerati “minori”) nasce il 17 ottobre 2011 e in poco più di due anni raggiunge e supera le 90.000 visualizzazioni. Il blog nasce dall’esigenza di dire al territorio tutto (o parte) di quello che la nostra scuola svolge quotidianamente. Una finestra sul mondo (oltre 40 sono le nazioni che si sono affacciate sul nostro sito) per dire quello che facciamo. Una soddisfazione grandissima!

L’IC3 PARCO VERDE E’ SEMPRE ESAGERATO… FA SEMPRE DI +

DAL 1 FEBBRAIO 2014 ABBIAMO ANCHE IL SITO UFFICIALE
http://www.ic3parcoverde.it  IN COSTRUZIONE


Lascia un commento

OSSERVATORI PROGETTO VALUTAZIONE&MIGLIORAMENTO

testataSxTre giorni di confronto con gli osservatori del Progetto Valutazione&Miglioramento. La nostra scuola, IC 3 PARCO VERDE, ha scelto di essere valutata ed osservata per comprendere i propri punti di forza (da consolidare) e i punti di debolezza (da affrontare e risolvere). Valutazione & Miglioramento è un progetto che si pone la finalità di promuovere il miglioramento delle scuole mediante percorsi di valutazione e autovalutazione, realizzato da INVALSI con il contributo dei fondi strutturali europei. Valutazione & Miglioramento intende promuovere il miglioramento delle istituzioni scolastiche attraverso il confronto tra punti di vista interni ed esterni alla scuola e l’attivazione di processi interni finalizzati all’autovalutazione e all’apprendimento organizzativo.

Non abbiamo paura di essere osservati e prendiamo atto delle nostre debolezze ma siamo anche contenti e fieri di aver dimostrato tutti i nostri innumerevoli punti di forza. Un grazie va ai due osservatori per la loro professionalità e per la loro competenza, all’INVALSI che ha voluto fortemente questa sperimentazione, a tutti noi per aver avuto il coraggio degli “onesti“.

RAGAZZI IN AULA… progetto Regione Campania

Lascia un commento

Ormai è diventata una tappa consolidata la partecipazione al Progetto RAGAZZI IN AULA della Regione Campania. I nostri allievi, IC3 PARCO VERDE di CAIVANO, partecipano da cinque anni all’iniziativa per consolidare la CITTADINANZA ATTIVA e per conoscere le ISTITUZIONI.

Il Progetto ha lo scopo di avvicinare i giovani al mondo della Politica e delle Istituzioni, attraverso la visita guidata presso i locali del Consiglio della Regione e dar luogo ad una vera e proprio seduta consiliare con tanto di proposta di legge , articoli, commi, interventi degli Studenti che dopo la lettura del procedimento, procedono alla votazione effettuata sia per alzata di mano, che elettronicamente, come una vera e propria seduta consiliare.

Il progetto è articolato come segue:
1) ciclo di visite guidate all’istituzione consiliare ; visita ai locali ove si svolgono le attività consiliari con guida esplicativa;
2) eventuale incontro con i Consiglieri Regionali;
3) valutazione dell’impatto delle attività su citate sul corpo discente attraverso la realizzazione di testimonianze dirette degli alunni;
4) simulazione dell’approvazione di un Progetto di legge;
5) compilazione di schede di valutazione.
Nel corso dell’anno verranno programmate le visite alla sede consiliare da parte degli istituti che ne abbiano fatto richiesta con cadenza bisettimanale.
Per ciascuna visita è previsto un piccolo ristoro la foto ricordo di gruppo e donativo di cortesia.

RagazziInAula_2888 (2)foto dell’edizione 2013

 PER VISITARE IL SITO REGIONALE

http://www.consiglio.regione.campania.it/portal/page?_pageid=33,1014063&_dad=portal&_schema=PORTAL

LA NOSTRA PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE
file power point RAGAZZI IN AULA2014

Questa galleria contiene 1 immagine.


Lascia un commento

PRESENTAZIONE OPEN DAY… la nostra scuola in piazza per presentarsi!

IMG-20140126-WA0003La nostra scuola, IC 3 PARCO VERDE, oggi ha “occupato” piazze ed altri spazi della città di Caivano per presentarsi al territorio. Un invito alla gente per conoscere la nostra offerta formativa.
SIETE TUTTI INVITATI IL GIORNO 1 E 2 FEBBRAIO A VENIRE NELLE NOSTRE STRUTTURE SCOLASTICHE PER CONOSCERE QUELLO CHE FACCIAMO QUOTIDIANAMENTE CON I NOSTRI ALLIEVI.

La scuola si apre al territorio !

 

OPEN DAY ALL’IC3 PARCO VERDE DI CAIVANO

Lascia un commento

 

SABATO 1 e DOMENICA 2 FEBBRAIO   PORTE APERTE ALL’IC 3 PARCO VERDE DI CAIVANO la nostra scuola scopre le sue carte e mostra i propri “prodotti”. Nelle due giornate presenteremo al territorio tutto quello che siamo riuscire a produrre insieme ai nostri studenti.

 

ORGOGLIOSI DI MOSTRARSI!

OPEN


Lascia un commento

ISCRIZIONI ANNO SCOLASTICO 2014/15

Scuola, iscrizioni on line dal 3 al 28 febbraio 2014 con la possibilità, per le famiglie, di registrarsi sul sito dedicato già a partire dal 27 gennaio prossimo.
Queste le scadenze stabilite dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per le iscrizioni alle classi prime per l’anno scolastico 2014/2015.
Oggi il Miur ha inviato alle istituzioni scolastiche l’apposita circolare.
Tutte le informazioni saranno disponibili anche sulla pagina http://www.iscrizioni.istruzione.it .
Le iscrizioni on line riguardano le classi prime della scuola primaria e di quella secondaria di primo e secondo grado.
Sono escluse le scuole dell’infanzia per le quali rimane in vigore la procedura cartacea.

LA CIRCOLARE MINISTERIALE ISCRIZIONI-ONLINE_10 gennaio (2)


Lascia un commento

BUON NATALE A TUTTI

download (2)

I NOSTRI AUGURI SI TRASFORMINO
IN TANTI SORRISI, IN TANTA GIOIA CONDIVISA
ED IN AMORE SINCERO.

NEL CALORE DELLA NOSTRA FAMIGLIA
RISCALDIAMO IL NOSTRO CUORE.
TANTI AUGURI DI BUONE FESTE DA PARTE
DI TUTTA LA NOSTRA SCUOLA

IC 3 PARCO VERDE CAIVANO

Festività Natalizie: dal 23 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 (ovvero il sette gennaio tutti a scuola!)

1° TORNEO UNIONGAS alla Delphinia Sporting Club

Lascia un commento

1475989_10201146662298491_305883034_n 72318_10201146589576673_1043097885_n 1530557_10201146589296666_1276482813_nGli alunni dell’IC3 PARCO VERDE hanno partecipato al 1° torneo  UNIONGAS al Delphinia Sporting Club. I nostri bambini dai 4 ai 6 anni si sono cimentati in un quadrangolare, avvincente ed emozionante, per solidarietà e per la raccolta fondi per l’Africa. Genitori e insegnanti hanno assistito ad un vero spettacolo con cadute collettive e tanti goal. Tutti felici di aver partecipato e contribuito ad una buona causa.

Questa galleria contiene 3 immagini.


Lascia un commento

SPETTACOLO DI NATALE AL PARCO VERDE

image001NAPOLI, 19 DIC – Spettacolo di fine anno, domani con inizio alle 9,30, dell’artista Luigi Polge nella scuola Ic3 del Parco Verde di Caivano. L’iniziativa, che è stata promossa dal dirigente scolastico Bartolomeo Perna, prevede tra l’altra la presentazione di quattro brani musicali preceduti dalla narrazione del professore Fausto Marseglia.(ANSA).

 

polge


Lascia un commento

FASCE SCUOLE DELLA CAMPANIA… eppur si cresce!

Le scuole vengono inserite in una graduatoria regionale e suddivise in fasce. .. Nove anni fa la nostra scuola occupava il settecentesimo posto … oggi siamo 193… grande crescita!  Terzi tra le scuole a Caivano, senza gli “aiuti” del dimensionamento, crescendo autonomamente. Bella soddisfazione. Dai 700 studenti del 2005 agli oltre 1.100 di oggi.

1 fascia /56 IC MILANI
2 fascia /130 LS BRAUCCI
2 fascia /193 IC 3 PARCO VERDE
2 fascia /293 IC 1 CILEA
2 fascia /339 IC PAPA GIOVANNI
2 fascia /394 IC 2 DE GASPERI
2 fascia /459 IS MORANO

GRADUATORIA FASCE 2012_2013


Lascia un commento

GEMELLAGGIO CON SCAMPIA PER LA LEGALITA’

VIDEO DELL’ EVENTO    http://www.lunaset.it/video/9942/a-scampia-un-calcio-allillegalita

Una nuova iniziativa a cui abbiamo partecipato da protagonisti “UN CALCIO ALLA ILLEGALITA’ ” . I nostri studenti hanno partecipato e cantato l’inno nazionale alla partita per la Legalità a Scampia. L’iniziativa è stata favorita dalla collaborazione dell’Esercito Italiano che ha messo a disposizione i suoi mezzi e i suoi uomini per l’evento. Dando esempi corretti …. si cresce! Tutti.

articolo 1

DAI UN CALCIO ALL’ILLEGALITA’, TORNEO A SCAMPIA

Lascia un commento

logo-mattino

 
NAPOLI – L’VIII Municipalità e il Comune di Napoli, nell’ambito del progetto itinerante “Sport e Legalità” scenderà in campo domani 11 dicembre 2013, con inizio alle ore 09.30, con la manifestazione sportiva “Torneo Interforze della Legalità”. Il Torneo avrà luogo nell’incantevole scenario sportivo dell’Arci Scampia.A dare il calcio d’inizio il presidente della 8^municipalità avv. Angelo Pisani e la Dott.ssa Annamaria Palmieri, Assessore scuole e istruzione del Comune di Napoli, madrina della cerimonia. Il torneo di calcio “dai un calcio all’illegalità” ha già fatto tappa a Quarto, Volla e Cercola.Alla manifestazione sportiva prenderanno parte le rappresentative di: Esercito, Capitaneria di Porto, Aeronautica Militare, Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Municipale.
La manifestazione vedrà come protagonisti i bambini e gli studenti della Municipalità che sono stati chiamati con le rispettive scuole a coniare uno Slogan sulla “Legalità”. A tal uopo una commissione presieduta da Giandomenico Lepore, già procuratore Capo presso il tribunale di Napoli, attribuirà un trofeo alla scolaresca che avrà coniato il migliore slogan e che sarà adottato nel girone di ritorno, a fine anno scolastico, dove a “scendere in campo” saranno proprio le rappresentative delle scolaresche.La manifestazione avrà inizio con l’Inno Nazionale, sulle note della Fanfara della Brigata Bersaglieri “Garibaldi” di Caserta, cantato dai ragazzi dell’IC3 Parco Verde di Caivano che con il suo direttore Bartolomeo Perna, per l’occasione gemellerà con Scampia.

Proprio il Parco Verde fino a qualche tempo fa registrava la più alta dispersione giovanile scolastica. Ora l’opera dei docenti e delle istituzioni fanno dell’IC3 un esempio da emulare. Prevista anche la presenza di testimonials del mondo dello spettacolo e dello sport, con un messaggio di Diego Armando Maradona sui valori della vita.

1497696_10201742639745803_285449208_n 1460135_10201742639105787_311746070_n 1474411_10201742638545773_1956168899_n

Questa galleria contiene 3 immagini.


Lascia un commento

GLI ARTIFICIERI DELL’ESERCITO ILLUSTRANO I PERICOLI DERIVANTI DALL’USO DEI FUOCHI ARTIFICIALI AGLI STUDENTI DI CAIVANO


Listener

 Caivano (NA) – Un team di artificieri del 21° reggimento genio guastatori, unità della Brigata Bersaglieri “Garibaldi” di Caserta, giovedì 12 dicembre con inizio alle ore 09.30, presso “l’Istituto Comprensivo 3 Parco Verde di Caivano” con sede alla via Circumvallazione Ovest, illustrerà ai giovani studenti, i pericoli derivanti dall’uso incauto o improprio dei fuochi artificiali. L’argomento torna prepotentemente alla ribalta in vista delle imminenti festività natalizie. È infatti sempre opportuno sensibilizzare, in particolar modo i più giovani, sui rischi, anche gravissimi, che si corrono nel maneggiare con superficialità  gli artifizi pirotecnici o, peggio ancora, nell’impiegare fuochi illegali che non offrono alcuna garanzia e sono assimilabili a veri e propri “ordigni esplosivi”. L’iniziativa rientra nel “Progetto Legalità” fortemente voluto e sostenuto dal Dirigente Scolastico il Dott. Bartolomeo Perna e coordinato dall’insegnante Pina Pascarella.

Gli artificieri del 21° guastatori hanno maturato e continuano a sviluppare nuove esperienze di bonifica operativa nelle missioni fuori dal territorio nazionale e operano anche per la bonifica del territorio nazionale da ordigni residuati bellici, effettuando circa 250 interventi all’anno in una vasta porzione di territorio che abbraccia la regione Campania e le province di Isernia e Latina. Personale, dunque, di altissima professionalità ed esperienza che può dare ai più giovani quei buoni consigli che devono essere di monito per evitare di rimanere vittime di incidenti.

Parlando ai ragazzi, il messaggio più ricorrente è quello che bisogna perseguire la sicurezza attraverso la precisa ed intransigente applicazione delle procedure e delle regole; nella fattispecie, ciò si traduce nel rifiutare i fuochi illegali e nel seguire con scrupoli le indicazioni per l’uso che sono riportate all’esterno di tutte le confezioni di quelle legali e per la categoria consentita dalla legge.

Il team di artificieri sarà coordinato dal Maresciallo Gaetano Pulvirenti.

Giuseppina Pascarella

PROGETTO VALUTAZIONE & MIGLIORAMENTO

Lascia un commento

537348_10152047240680149_163464875_nL’IC 3 PARCO VERDE di Caivano partecipa al Progetto VALUTAZIONE & MIGLIORAMENTO, una delle 400 scuole in Italia.

Il Progetto Valutazione & Miglioramento 2013-2014 vuole sperimentare un possibile modello di valutazione – in accordo con quanto previsto dal Regolamento sul Sistema Nazionale di Valutazione in materia di istruzione e formazione, che presenta elementi di peculiarità rispetto ad altri modelli di valutazione delle istituzioni scolastiche attualmente in corso di sperimentazione.
Il punto di partenza del progetto infatti è favorire la funzione formativa della valutazione attraverso l’analisi dei processi interni, la restituzione di informazioni alle scuole e la promozione presso le istituzioni scolastiche di pratiche orientate alla lettura e interpretazione dei feedback ricevuti, al fine di regolare le azioni successive e attivare processi di miglioramento.
L’autovalutazione e il miglioramento, che si svolgono successivamente alla valutazione esterna, sono promossi anche attraverso la costruzione di griglie di osservazione delle strategie didattiche da utilizzare nella formazione degli insegnanti e dagli stessi insegnanti per il monitoraggio della propria attività in classe. A tale proposito, il progetto prevede un percorso di ricerca finalizzato alla validazione di strumenti predisposti per l’osservazione delle pratiche didattiche ed educative a livello di classe.

Valutazione & Miglioramento si rivolge agli istituti scolastici del 1° ciclo. Il campione, rappresentativo a livello nazionale, è costituito da solo 400 Istituti comprensivi in tutt’Italia (NOI CI SIAMO!).
Le scuole selezionate sono state assegnate casualmente a due diversi percorsi:

  • Percorso valutazione esterna che riguarda la valutazione degli esiti e dei processi relativi all’ambiente organizzativo e alle pratiche educative e didattiche a livello di scuola. Questo percorso prevede la visita a scuola da parte di un Team di valutatori, la restituzione alla scuola di un rapporto di valutazione individualizzato e l’indicazione di piste e suggerimenti per il miglioramento.
  • Percorso valutazione esterna e osservazione in classe che aggiunge al percorso precedente l’analisi, a fini esplorativi di ricerca, delle pratiche didattiche ed educative attraverso l’osservazione in classe da parte di osservatori appositamente formati. Nel percorso di valutazione esterna sono inoltre coinvolte alcune scuole secondarie di II grado, che avevano partecipato alla precedente edizione del progetto.

Questa galleria contiene 0 immagini.


Lascia un commento

5 dicembre: GIORNATA UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA

SCUOLA AMICA CERTIFICAZIONE

SCUOLA AMICA CERTIFICAZIONE

Il Comitato Regionale Campania per l’UNICEF, organizza e celebra, di concerto con la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, la “Giornata Universale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza” richiamando la Convenzione Internazionale ONU del 20.11.1989, ratificata dall’Italia con Legge n. 176 del 27.05.1991, e  con Legge n. 451 del 23.12.1997 che impianta la Giornata Italiana e l’istituzione della Commissione parlamentare dell’Osservatorio nazionale per l’infanzia e l’adolescenza presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per gli affari sociali. All’annunciata iniziativa partecipiamo anche noi dell’IC 3 PARCO VERDE di Caivano.
La manifestazione si terrà giovedì 5 dicembre 2013, dalle ore 10.00 alle ore 15.00, nel Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare (ingresso Viale Kennedy) di Napoli, è sostenuta dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) ed è patrocinata dalla Regione Campania,  dalla Provincia di Napoli, dal Comune di Napoli e dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. All’iniziativa contribuiranno, inoltre, la Brigata Garibaldi di Caserta, i Vigili del Fuoco, il CSV di Napoli (Centro di Servizio per il Volontariato), i  Sindaci dei Comuni che hanno sostenuto la costruzione delle “Città Amiche”, la Mostra d’Oltremare, la Fondazione Banco di Napoli per l’Infanzia, il Rotary International Club Napoli Est, le Associazioni delle province campane, l’ACSSA, gli Sbandieratori Cavensi e i vari Gruppi Musicali della Campania. La proclamata Giornata Universale, articolata su due temi “Accoglienza” e “Integrazione”, prevede, nella mattinata, il coinvolgimento di tutti i partecipanti in una catena umana a testimonianza della campagna di sensibilizzazione “IO COME TU” per ribadire, ancora una volta, l’inviolabilità di non discriminazione a beneficio di gruppi vulnerabili di bambini e adolescenti, quali i bambini e gli adolescenti di origine straniera, per i quali sembra diventato socialmente accettabile derogare su alcuni diritti universali. Nella predetta celebrazione sono previsti dopo i saluti delle Autorità, interventi da parte di  gruppi di bambini, ragazzi e adulti impegnati in un dialogo alla presenza del Sindaco e dei bambini di Lampedusa, quali ospiti d’onore, e successivamente i Sindaci di Napoli, Volla e Caserta daranno la cittadinanza onoraria ai bambini nati in Italia da genitori stranieri.

 


Lascia un commento

CAMPAGNA DI PREVENZIONE NELLA SCUOLA CONTRO I FUOCHI D’ARTIFICIO ILLEGALI

ListenerLa nostra scuola lancia una campagna informativa contro i botti illegali. Gli artificieri dell’esercito spiegheranno ai nostri alunni i rischi dei fuochi d’artificio illegali con una lezione ed una dimostrazione programmata per il 12 dicembre. Prevenire è meglio di curare! Continua la collaborazione del nostro istituto (IC 3 PARCO VERDE) con l’esercito (GARIBALDI).  La notizia è stata ripresa dalla stampa . L’iniziativa è patrocinata dalla DIREZIONE SCOLASTICA REGIONALE DELLA CAMPANIA.

botti


Lascia un commento

PROGETTO MIGLIORAMENTO&VALUTAZIONE… la nostra scuola sempre presente e sempre pronta al confronto

La nostra scuola è sempre pronta alla sperimentazione, al miglioramento e ad essere valutata. L’INVALSI, ente di valutazione nazionale, ha proposto di sperimentare un metodo di valutazione delle scuole italiane… Noi dell’IC 3 PARCO VERDE siamo stati tra le prime scuole a chiedere di partecipare e ad essere valutate (solo 400 in tutt’Italia). Il nostro dirigente scolastico ha partecipato a Roma al seminario di inizio del progetto . A breve un gruppo di valutatori verrà nel nostro istituto per valutare l’organizzazione e i risultati ottenuti dalla nostra istituzione scolastica . SEMPRE PRONTI A QUALSIASI CONFRONTO E AL MIGLIORAMENTO CONTINUO.

537348_10152047240680149_163464875_n


Lascia un commento

MAGNIFICA GITA A ROMA

Alcuni nostri alunni hanno visitato Roma insieme agli alunni dell’IC ROSSINI di Visciano, entrambi le scuole sono dirette dal nostro Dirigente Scolastico prof. Bartolomeo PERNA. Bellissima giornata di conoscenza e bellissima esperienza per i nostri studenti.

Sono stati a….

MONTECITORIO, visitando le stanze del potere politico  image-63f8d57c50ec59e9ec59e8fe63bc67e5088584803f1dd7bcca45d4e4c08a40b5-V

ALTARE DELLA PATRIA, simbolo del sacrificio dei nostri militare alla Patria 1454672_10201610038790862_803039694_n

 

COLOSSEO, memoria storica del nostro passato …image-453511d3279ee1e96c1ec3640b8face1349d516eaa005a7cd3eb17366ed11a5f-V

VADO A SCUOLA… un film da vedere

Lascia un commento

on_the_way_to_school_poster_orDiretto da Pascal Plisson, Vado a scuola ha al centro le difficoltà che cinque bambini di diverse zone del mondo affrontano per recarsi quotidianamente a scuola lungo strade e sentieri irti di pericoli. Per loro, l’istruzione rappresenta l’unica via di fuga alla povertà che li circonda e per tale motivo sono pronti a sfidare la sorte anche a costo delle loro stesse vite.
Prodotto dalla Walt Disney Francia e con il patrocinio dell’UNESCO, Vado a scuola si concentra sui piccoli Samuel, Zahira, Jackson e Carlito, chiamati tra il febbraio e l’ottobre del 2012 non a recitare ma a mettere in scena la propria vita in maniera più realistica possibile.

Zaino in spalla, dopo aver detto «vado a scuola», la maggior parte dei bambini di solito sale su un bus o attraversa le strisce pedonali. Non tutti, però: Jackson e Salomé, kenioti, ogni mattina salutano i genitori e si avviano a piedi lungo un percorso di due ore, schivando i branchi di elefanti; Carlito, argentino, ci mette un po’ meno perché la pampa l’attraversa a cavallo; Zahira, ogni settimana, impiega quattro ore per oltrepassare le montagne marocchine e arrivare al collegio. Poi ci sono Gabriel ed Emanuel, due bimbi indiani la cui scuola dista 4 km soltanto: ma non è una passeggiata, visto che lungo la strada devono spingere la sedia a rotelle (artigianale) del fratello maggiore Samuel.

Le storie scelte da Plisson sono vere come i sorrisi incrollabili dei bambini (non tanto osservati nella loro quotidianità, quanto chiamati a interpretare se stessi nella messa in scena di una giornata tipo) e si apprezza la scelta dell’autore di saltare a piedi pari i rischi di pietismo per abbracciare, piuttosto, l’entusiasmo contagioso di questi piccoli guerrieri che combattono per conquistare il proprio diritto all’istruzione. Palpabilmente pensata per un pubblico (anche) infantile, che impari dai colleghi meno fortunati il valore insostituibile dell’apprendimento, l’opera di Plisson manca di quel tanto di spontaneità per farsi amare anche dai “grandi”: confezione scintillante da “National Geographic” (per il quale il regista collabora) e qualche forzatura nelle battute messe in bocca ai bimbi minano la forza dell’operazione.

Questa galleria contiene 1 immagine.


1 commento

EDUCAZIONE AMBIENTALE…. NELLA TERRA DEI FUOCHI

fuochi 5Quest’anno la nostra scuola aderisce al progetto A2A “raccogli, trasforma, crea - scuole”, il progetto di comunicazione ambientale sul ciclo virtuoso dei rifiuti promosso da Partenope Ambiente, società del gruppo A2A, in collaborazione con le associazioni ACSSA, Amici della Terra e Lega Consumatori, e rivolto alle scuole elementari, medie e superiori

L’obiettivo del progetto è trasmettere ai giovani le conoscenze necessarie per favorire l’adozione di comportamenti responsabili e attenti nei confronti del territorio in cui vivono, mostrando loro come è possibile trasformare ciò che la società scarta in una risorsa.

La proposta didattica offre:

·         alle scuole primarie e secondarie di I grado:

o        lezioni in classe tenute da esperti

o        visite guidate al Termovalorizzatore di Acerra

·         alle scuole secondarie di II grado:

o        visite guidate al Termovalorizzatore di Acerra

NORME SICUREZZA PER VISITATORI TV ACERRA

LETTERA DI CONFERMA DELLA VISITA

Prenotazione della visita al termovalorizzatore per 
il giorno 26 novembre, 1 turno (ore 9.00 – 10.30).
Qui di seguito i dettagli
*         Partecipanti: 1A e 1B (33 alunni + 5 docenti)
*         Orario visita: 09.00 – 10.30
*         Ritrovo: ore 8.00 all’indirizzo della scuola 
(Circumvallazione Ovest – Caivano). 
La prego segnalarci un eventuale cambio di indirizzo 
del luogo di ritrovo.
NORME E REGOLE DI ACCESSO ALL’IMPIANTO
*         Nell’impianto è consentito l’esclusivo 
utilizzo di scarpe senza tacchi.
*         All’interno e all’esterno dell’impianto 
è vietato consumare cibi e
bevande.
*         All’interno e all’esterno dell’impianto 
è vietata ogni forma di
riproduzione fotografica o audiovisiva.
*         La visita è regolata dalle “Norme di 
sicurezza per i visitatori” (in
allegato) inviate al referente dell’istituto 
unitamente alla conferma della
visita. Nel caso di mancato rispetto da parte 
dei visitatori di tali norme di
sicurezza e regole comportamentali, Partenope 
Ambiente si ritiene esonerata da ogni
e qualsiasi responsabilità per danni che dovessero 
derivare ai visitatori stessi o
che dovessero essere da questi causati ad altri 
soggetti non facenti parte della
visita o a beni mobili e/o immobili.
cropped-scuolamica_2012-133.jpg


1 commento

INCONTRO CON L’UNICEF

promessa_hpdxOggi nella sala riunioni dell’IC 3 PARCO VERDE si è svolto l’incontro con il presidente regionale UNICEF per sancire il connubio tra la nostra scuola (SCUOLA AMICA UNICEF CERTIFICATA) e l’associazione. Il preside PERNA e il presidente UNICEF hanno affrontato i temi della solidarietà e del sacrificio per gli altri. Entrambi hanno lanciato l’appello per aiutare le popolazioni in difficoltà nel mondo, in particolar modo quelle delle FILIPPINE colpite da una catastrofe immane con migliaia di morti,

L’UNICEF e l’IC 3 invitano e partecipano insieme alla raccolta fondi a beneficio di bambini e famiglie delle Filippine colpite dal terribile tifone Haiyan: SMS solidale 45590, fino al 26 novembre, dona un euro.

per ulteriori informazioni contattare il sito UNICEF
http://www.unicef.it/default.aspx.htm?PH=3

LA VOCETTA DEL TERZO


Lascia un commento

GIORNALINO SCOLASTICO

Siamo arrivati al nono anno con il nostro GIORNALINO SCOLASTICO. “LA VOCETTA DEL TERZO” sapientemente curata dalla docente Anna D’Alò è diventata una realtà consolidata nella nostra scuola. Da nove anni i ragazzi esprimono le proprie idee i propri pensieri attraverso composizioni e disegni, saggiamente raccolti e pubblicati dalla ormai espertissima referente. Una tradizione che negli anni si è evoluta e sviluppata. GRAZIE ANNA!

giornalino scolastico n.1 OTTOBRE 2013

ANCHE QUEST’ANNO … REGISTRO ELETTRONICO

Lascia un commento

Tutte le classi dell’IC 3 Parco Verde (dall’Infanzia alla scuola Secondaria di primo grado) adotteranno il registro elettronico. Le famiglie potranno controllare e verificare da casa, collegandosi dal computer, voti ed assenze dei propri figli. La nostra scuola è sempre all’avanguardia, poche scuole possono vantare di aver sperimentato da anni questo sistema e pochissime possono affermare di aver coinvolto anche la scuola dell’infanzia. Oltre 52 classi saranno connesse 24 ore su 24  con le famiglie, per una scuola sempre “aperta”. 

Questa galleria contiene 1 immagine.

logo-mattino


Lascia un commento

UN CALCIO ALL’ILLEGALITA’ … I NOSTRI STUDENTI ANCORA UNA VOLTA PROTAGONISTI

logo-mattinoUn ampio risalto, su un autorevole quotidiano, per i nostri studenti impegnati mercoledì nella partita contro l’illegalità. Inizieranno la manifestazione cantando l’inno nazionale accompagnati dalla fanfara dei bersaglieri… che soddisfazione!521729_10151987246390149_1329912987_n

Un torneo di calcio, forze armate contro forze dell’ordine. L’iniziativa si chiama “dai un calcio all’illegalità” e si terrà mercoledì, dalle 10 al complesso sportivo Caravita. Le formazioni provengono da esercito, capitaneria, aeronautica, carabinieri, polizia di Stato, guardia di Finanza, vigili del Fuoco e comando Nato. E’ l’evento clou di una giornata di spettacolo e dibattito che vedrà anche l’intervento di Gianni Maddaloni con i suoi atleti della palestra di Scampia e del campione olimpico Pino Maddaloni.  Il calcio d’inizio sarà preceduto dall’inno nazionale cantato dagli alunni dell’ istituto comprensivo 3 di Parco verde di Caivano, guidati da Bartolomeo Perna: ad accompagnarli la fanfara della brigata bersaglieri Garibaldi di Caserta. La cura dell’esibizione dei ragazzi di Caivano è stata affidata al professore del conservatorio di Napoli Salvatore D’Esposito.  Avranno i loro stands e momenti dedicati, varie onlus che si occupano di formazione ed accompagnamento dei più giovani ed associazioni solidali.  Psicologi, psicoterapeuti, avvocati, criminologi, sessuologi, sociologi saranno a disposizione del pubblico per le domande suscitate ogni giorno da una cronaca violenta. Parole come stalking, femminicidio, spiegate e raccordate alla realtà. Una giornata anche di festa e spettacolo.

cercola 2

DAI UN CALCIO ALL’ILLEGALITA’

Lascia un commento


NAPOLI, 26 OTT – Mercoledì, con inizio alle ore 10, nel complesso sportivo Carovita di Cercola (Napoli), si terrà l’iniziativa di legalità ”Dai un calcio all’illegalità” che rientra negli eventi per le celebrazioni del 4 novembre: Giornata delle Forze Armate e Giorno dell’Unità Nazionale. Per l’occasione è previsto un torneo di calcio tra Forze Armate (Esercito, Capitaneria, Aeronautica e Carabinieri) e Corpi armati dello Stato (Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco e Comando Nato. Il calcio d’inizio sarà preceduto dall’Inno Nazionale cantato dagli alunni dell’ Istituto Comprensivo 3 di Parco verde di Caivano, guidati dal Dott. Bartolomeo Perna, sulle note della Fanfara della brigata bersaglieri Garibaldi di Caserta. Un lavoro curato dagli alunni di Caivano coordinati dal maestro Salvatore D’Esposito del Conservatorio di Napoli. L’iniziativa ha il Patrocinio del Comune di Cercola (notizia ANSA).

P1100294c (1)

Questa galleria contiene 2 immagini.

f6cd5b6b-4d09-4d14-956c-798e21a64626019Medium


Lascia un commento

All’I.C. 3 PARCO VERDE si festeggia l’UNITA’ NAZIONALE

4 nov

Si è svolta presso la nostra scuola una solenne manifestazione per commemorare e ricordare la festa dell’ UNITA’ NAZIONALE, con qualche giorno di anticipo per motivi organizzativi. La nostra scuola, IC 3 PARCO VERDE, è sempre sensibile e pronta a ricordare tutti quegli Italiani che nel fiore della loro gioventù, quasi tutti ventenni, si sono sacrificati per costruire la nostra Patria e per regalare un futuro alla nostra gente.  Presenti all’evento il Tenente dei Carabinieri di Caivano  dott. DI FOGGIA, promotore della manifestazione, il preside PERNA, le istituzioni rappresentate dalla dott.ssa AQUILONE e da centinaia di ragazzi e docenti. Ricordi, presentazioni e canti hanno ricordato la fine del primo conflitto mondiale e la nascita della nostra amata Patria.

II 4 novembre 1918 aveva termine il 1° conflitto mondiale – la Grande Guerra – un evento che ha segnato in modo profondo e indelebile l’inizio del ’900 e che ha determinato radicali mutamenti politici e sociali. La data, che celebra la fine vittoriosa della guerra, commemora la firma dell’armistizio siglato a Villa Giusti (Padova) con l’Impero austro-ungarico ed è divenuta la giornata dedicata alle Forze Armate. In questa giornata si intende ricordare, in special modo, tutti coloro che, anche giovanissimi, hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere: valori immutati nel tempo, per i militari di allora e quelli di oggi.

NOTIZIA RIPORTATA DAI QUOTIDIANI NAZIONALI

ROMA

art


Lascia un commento

LA SCUOLA MEDIA UNICA IN ITALIA COMPIE 50 ANNI (1963-2013)

scuola media visciano

“Penso che quella della Scuola Media Unica sia stata la più grande riforma della scuola italiana dal Dopoguerra a oggi e che ne dobbiamo essere orgogliosi. Fu un grande elemento di democrazia e di apertura e dovremmo anche riprenderne i fondamenti, non trascurando di valutare la qualità della nostra scuola di massa e della formazione”. Lo afferma il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, in occasione del 50° anniversario della riforma della Scuola Media Unica. Il 31 dicembre del 1962 veniva infatti approvata la legge di riforma della Scuola Media che diventava obbligatoria e gratuita per tutti i ragazzi e le ragazze dagli 11 ai 14 anni. Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il 31 gennaio del 1963, il primo ottobre 1963 l’avvio delle lezioni per 600.000 alunni di ogni estrazione sociale. Dopo la Riforma Gentile quella della Scuola Media Unica è stata la prima, grande, riforma democratica. “L’idea che tutti dovessero fare questi tre anni di studio fu un’idea di grandissima portata”, ha aggiunto il ministro Carrozza. Con l’avvio della Scuola Media Unica, nata a seguito di un vitale dibattito parlamentare, il nostro Paese dava infatti avvio ad una fase importante di mobilità sociale e di emancipazione civile. Alla base della nuova legge alcuni articoli mai attuati della Costituzione, in particolare l’articolo 34 che prevedeva l’istruzione obbligatoria per tutti per almeno otto anni. ‘La Scuola Media concorre a promuovere la formazione dell’uomo e del cittadino secondo i principi sanciti dalla Costituzione e favorisce l’orientamento dei giovani ai fini della scelta dell’attività successiva’, recita l’articolo 1 della legge che ha istituito la Media Unica. La nuova Scuola Media riunificava in un unico ambito le possibilità presenti dopo il ciclo primario che obbligava gli studenti anche ad una scelta di vita troppo precoce. Prima del 1963, infatti, per la fascia di età compresa fra gli 11 e i 14 anni era prevista la scelta fra una Scuola Media triennale, istituita dalla riforma Bottai nel 1940, o altre specializzazioni professionalizzanti. Ma mentre la Media triennale, a cui si accedeva con un impegnativo esame di ammissione, consentiva il successivo proseguimento degli studi in tutti i settori dell’istruzione secondaria superiore, i percorsi professionalizzanti no. Con la nuova legge veniva anche abolito l’esame di ammissione alla scuola media, mentre la Licenza media conseguita con il superamento dell’Esame finale permetteva la successiva iscrizione a tutti gli indirizzi di istruzione superiore (FONTE MIUR).

cropped-scuolamica_2012-133.jpg


Lascia un commento

PRESENTAZIONE UFFICIALE DEL NUOVO POF DELL’IC3 PARCO VERDE

IMMAGINE POF

Il POF è la carta di identità di una scuola, il piano di tutti i piani, la meta da perseguire. In tutte le scuole si formulano piani più o meno coerenti con gli obiettivi da raggiungere ma pochi sono veramente “veri” e realmente attinenti all’ambiente di appartenenza. Il pof non deve essere mai il libro dei sogni ma deve essere sempre la bussola per indicare una rotta, un obiettivo di senso. Quest’anno il nostro POF è innovativo e concreto, abbiamo fatto un buon lavoro di progettazione.

BUON LAVORO …. si parte!

pof allegano in versione pdf  POF 2013/14